• Saturday April 4,2020

8 farmaci che non dovresti dare al tuo bambino

Vuoi solo che il tuo bambino si senta meglio quando sono malati, ma molti farmaci da banco non sono sicuri per i bambini. Scopri quali non dovresti usare e cosa invece puoi dare al tuo piccolo.

Foto: iStockPhoto

Quando il tuo bambino è malato, probabilmente vai immediatamente in farmacia per comprare medicine per farli sentire meglio. Ma ci sono un numero sorprendente di rimedi da banco che non sono sicuri per i bambini.

`` Diciamo a molti genitori di prestare attenzione quando usano questo, quello o l'altra cosa che hanno ottenuto in farmacia '', afferma Christopher Sulowski, vicedirettore del dipartimento di emergenza pediatrica e professore associato nel dipartimento di pediatria alla McMaster University. Solo perché è disponibile non significa che sia una buona cosa.

Se il bambino ha meno di tre mesi e non si sente bene, Sulowski sottolinea che è necessario rivolgersi direttamente al medico o al pronto soccorso, soprattutto se hanno la febbre . "Ci sono così tante cose che potrebbero succedere", dice. `` Non resistere a casa a questa età. '' Non preoccuparti che sei un fastidio per andare dal medico per un raffreddore comune.Sulowski dice che i medici dovrebbero essere felici di vedere i neonati e fornire una guida adeguata per garantire che tutto sia OK Kid conficca fuori la lingua in medicina 6 errori terapeutici comuni che i genitori commettono con i bambini

E fino a quando il bambino non avrà tre mesi, non dovresti dare loro i farmaci senza prima parlare con il medico.

L'unico farmaco che un neonato dovrebbe assumere senza consultare è la vitamina D se viene allattato esclusivamente al seno. Altrimenti, anche i farmaci benigni come il Tylenol non dovrebbero essere somministrati ai bambini di età inferiore ai 90 giorni senza che il bambino sia stato valutato per primo, dice Sulowski.

Per i bambini di età superiore ai tre mesi, ecco otto farmaci comuni che non dovresti dare loro e cosa dare invece.

1. Aspirina (acido acetilsalicilico)

Non raccomandato per: qualsiasi bambino di età inferiore a 18 anni, se non diversamente indicato da un medico.

L'aspirina per bambini è un vero e proprio no-no, dice Sulowski. È stato dimostrato che causa la sindrome di Reye, che è una grave condizione che può portare a gonfiore nel fegato e nel cervello. L'unica volta che viene prescritta l'aspirina per i bambini è in casi rari e speciali per i bambini con determinate malattie o condizioni, e questi sono attentamente monitorati dai medici. L'aspirina di qualsiasi tipo non dovrebbe mai essere somministrata a casa.

Se il tuo bambino ha bisogno di alleviare il dolore, passa a una formula per bambini di paracetamolo (Tylenol).

2. Advil o Motrin (ibuprofene)

Non raccomandato per: bambini di età inferiore ai sei mesi.

Sebbene sul mercato ci siano prodotti di ibuprofene per bambini, secondo Sulowski, la maggior parte dei medici preferisce raccomandare il paracetamolo (Tylenol) per i bambini di età compresa tra i tre e i sei mesi, quando necessario, per trattare la febbre o il dolore alla dentizione. È un farmaco più vecchio e più familiare e non ha il rischio di ridurre il flusso sanguigno ai reni, che è la principale preoccupazione dell'ibuprofene.

3. Sciroppi per la tosse

Non raccomandato per: non raccomandato a nessuno, ma soprattutto ai bambini di età inferiore ai sei anni.

Nel 2009, Health Canada ha esaminato i farmaci da banco per la tosse e il raffreddore per i bambini e li ha trovati inefficaci. Hanno anche scoperto che il farmaco potrebbe essere potenzialmente dannoso per i bambini piccoli . I danni gravi, inclusi l'uso improprio, il sovradosaggio e gli effetti collaterali possono verificarsi in bambini di età inferiore ai sei anni quando usano tosse da banco e prodotti freddi, sebbene il rischio di tali gravi danni sia basso. Si raccomanda ora di non somministrare farmaci per la tosse e il raffreddore ai bambini di età inferiore ai sei anni. Alcuni farmaci per la tosse e il raffreddore omeopatici da banco sono etichettati per i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, ma Sulowski afferma che questi hanno più di un effetto placebo di qualsiasi altra cosa.

`` Ciò che raccomandiamo è di dare ai bambini di età superiore a un anno un cucchiaino di miele prima di andare a letto '', dice. Ciò riduce la tosse notturna e aiuta i bambini a dormire in modo che i loro corpi possano combattere il freddo. Health Canada non consiglia di somministrare miele ai bambini di età inferiore ai 12 mesi a causa del rischio di botulismo. Sulowski consiglia inoltre di utilizzare un umidificatore a nebbia fredda per aiutare a eliminare la congestione.

4. Benadryl (difenidramina)

Non raccomandato per: bambini sotto i due anni.

Benadryl non è raccomandato ai bambini di età inferiore ai due anni. Sulowski afferma che alcuni medici possono prescriverlo in determinate situazioni per bambini di età inferiore ai due anni, ma raramente per bambini di età inferiore ai sei mesi. "Uno dei principali effetti collaterali è che rende il tuo bambino assonnato", afferma Sulowski, e questo effetto sedativo mette i bambini ad aumentato rischio di disidratazione perché sono troppo assonnati da bere. Se un bambino dorme per gran parte della giornata, può anche significare che ai genitori mancano altri sintomi che necessitano di cure. Ad esempio, tuo figlio potrebbe avere un'infezione e perdere conoscenza, ma pensi che siano solo assonnati dal Benadryl.

Benadryl deve essere usato solo per far sentire i bambini a proprio agio, in modo che possano dormire o non abbiano prurito. Non dovrebbe essere usato solo per un'eruzione cutanea che non disturba il bambino, per esempio. "Benadryl non è una cura, è solo per il sollievo dei sintomi", afferma Sulowski. Se il bambino è ancora giocoso e in grado di funzionare, è meglio non somministrare farmaci. Se il tuo bambino ha un'eruzione cutanea, puoi provare un semplice bicarbonato di sodio e un bagno di sale Epsom per lenire invece la pelle del bambino, afferma Sulowski.

Esistono due tipi di eruzioni cutanee che richiedono la visita di un bambino da parte di un medico. "Se un'eruzione cutanea sulla pelle del tuo bambino assomiglia a lividi o sembra punti rossi che non si imbiancano con una leggera pressione, allora dovresti consultare un medico", afferma Sulowski. "Le eruzioni cutanee che non si imbiancano con una leggera pressione possono essere segni di petecchie o porpora". Questo può significare che il sangue è intrappolato sotto la pelle e può indicare condizioni più gravi, dice Sulowski.

5. Gravol (dimenidrinato)

Non raccomandato per: uso generale; soprattutto non per i bambini di età inferiore ai due anni

"Gravol non è più un farmaco che stiamo usando", afferma Sulowski. "Funziona, ma rende i bambini assonnati", dice, e se dormono non consumano i liquidi di cui hanno bisogno per rimanere idratati.

Per il vomito grave quando il bambino non riesce a trattenere i liquidi, i medici offriranno un farmaco di prescrizione chiamato ondansetron che interrompe il centro del vomito nel cervello per 8-14 ore. Non rende i bambini assonnati, quindi possono continuare a bere liquidi. Se il bambino sta vomitando ma non abbastanza gravemente da consultare un medico, la soluzione è semplicemente mantenerlo a suo agio e idratato fino a quando l'infezione non passa. Sulowski raccomanda bevande elettrolitiche come Pedialyte o succo annacquato per mantenere i bambini idratati se hanno più di sei mesi. Per i bambini di età inferiore ai sei mesi che stanno vomitando, continuare a idratarli con latte materno o formula e andare dal medico per un controllo

6. Gocce nasali come Otrivin (xilometazolina)

Non raccomandato per: neonati o bambini piccoli

Sulowski non consiglia i farmaci per la caduta nasale perché seccano i passaggi nasali. Invece, un buon aspiratore vecchio stile, noto anche come succhiasangue, ti aiuterà ad alleviare il naso chiuso del tuo piccolo. "I bambini lo odiano, ma aiuta", dice Sulowski. Suggerisce di succhiare il naso prima di allattare in modo che il bambino possa respirare mentre bevono o mangiano.

Una soluzione salina è un'altra opzione sicura per aiutare a liberare i passaggi nasali in combinazione con l'aspirazione del naso e un umidificatore a nebbia fredda. La chiave con il naso che cola è quella di rendere il tuo bambino il più confortevole possibile, non di farlo andare via con i farmaci.

7. Gel per la dentizione come Orajel (benzocaina)

Non raccomandato per: dentizione bambini di qualsiasi età

Sebbene molti gel per la dentizione siano prontamente disponibili al banco, Sulowski avverte di non usarli. Dal momento che si applica il gel in bocca, il bambino potrebbe deglutire la soluzione. Se il tuo bambino consuma troppe droghe che intorpidiscono le gengive - spesso lidocaina o benzocaina - può essere dannoso e può avere effetti gravi come convulsioni o metaemoglobinemia, dove il sangue non può trasportare efficacemente l'ossigeno attraverso il corpo. Per questo motivo, la Food and Drug Administration degli Stati Uniti consiglia ai genitori di non usare gel per la dentizione della benzocaina su bambini di età inferiore ai due anni.

Sebbene possa essere infelice per tutti, non vale la pena rischiare la vita di tuo figlio per un conforto temporaneo. "La dentizione è una fase e passerà", dice Sulowski. Invece di gel per la dentizione, optare per anelli per la dentizione fredda o un panno freddo per il bambino da masticare e succhiare. Abbiamo molti rimedi per la dentizione più sicuri che puoi provare qui .

8. Senokot (glicoside di senna)

Non raccomandato per: eventuali neonati o bambini

Quando tuo figlio è gravemente stitico, potresti cercare un rapido sollievo. Senokot per bambini è disponibile al banco, ma Sulowski non lo consiglia ai bambini perché provoca crampi muscolari e ci sono alternative molto migliori.

Invece, prescrive il lattulosio per i bambini di età inferiore ai sei mesi o prodotti contenenti PEG 3350 (MiraLAX o Lax-A-Day) per i bambini di età superiore ai sei mesi. Questi non sono farmaci che formano dipendenza. Nei casi più gravi, questi farmaci possono essere usati per 3-4 settimane o più, durante i quali Sulowski afferma che i genitori possono adattare la dieta del proprio bambino per includere più fibre e meno zucchero. Ciò dovrebbe aiutare a lungo termine.

I bambini di età inferiore ai sei mesi che sono stitici dovrebbero essere visitati da un medico per assicurarsi che non accada qualcosa di più serio. La costipazione potrebbe essere un segno di un problema come la disidratazione.

E ricorda che nei bambini c'è una vasta gamma di normali quando si tratta di cacca. "Un vecchio detto, mi è stato insegnato: 'Sette cacca in un giorno o una cacca in sette giorni è tutto accettabile quando si tratta di bambini", dice Sulowski.


Articoli Interessanti

I migliori posti in Canada per allattare al seno in pubblico

I migliori posti in Canada per allattare al seno in pubblico

"Il quarantadue percento delle mamme canadesi ha subito critiche o pregiudizi per l'allattamento al seno in pubblico." Foto: iStockphoto Per un atto del tutto naturale - l' allattamento al seno in pubblico - potrebbe non essere sempre così. Potresti avere un bambino che si distrae facilmente, il che le rende un compito difficile.

Il nuovo sistema di classificazione trova i migliori personaggi TV e film per bambini

Il nuovo sistema di classificazione trova i migliori personaggi TV e film per bambini

Common Sense Media aiuta i genitori a selezionare programmi TV e film che influenzeranno positivamente i bambini. Foto: iStock Hai mai verificato Common Sense Media ? È la più grande raccolta al mondo di valutazioni e recensioni per contenuti multimediali rivolti ai bambini. Ad esempio, tuo figlio può gestire il nuovo film di Deadpool? M

Il congedo di maternità di 18 mesi è una buona idea?

Il congedo di maternità di 18 mesi è una buona idea?

Il primo ministro Justin Trudeau ha promesso di estendere il congedo parentale, ma in realtà ti gioverà? Foto: iStockphoto Questo articolo è stato originariamente pubblicato su benefitscanada.com . Il primo ministro Justin Trudeau deve ancora mantenere la promessa di estendere il congedo parentale a 18 mesi, ma molti canadesi stanno già pensando a come il governo federale potrebbe colmare le lacune dell'attuale sistema. Se

Chiedi al tuo bambino in età prescolare di usare un inalatore per l'asma

Chiedi al tuo bambino in età prescolare di usare un inalatore per l'asma

Aiuta il tuo bambino a capire l'importanza del trattamento dell'asma D: Il mio bambino di tre anni è stato recentemente diagnosticato l'asma ed è ora su un inalatore. Odia usarlo e piange quando insisto. Hai qualche consiglio per renderlo più semplice? A: Hai scoperto presto che a volte fare ciò che è meglio per la salute di tuo figlio non è facile o divertente. Sapp

Come condividere il tuo bambino: una guida per età

Come condividere il tuo bambino: una guida per età

La condivisione è un'abilità appresa. Ecco una guida per età su come aiutare il tuo bambino ad imparare a condividere. Foto: iStockphoto Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 10 marzo 2008. Jenny di due anni ha suo cugino a giocare. Sua madre dice: "Adesso condividi i tuoi biscotti con Lisa". Lo