• Friday September 25,2020

8 cose che devi sapere sul virus Zika

Sono incinta e sono andata ai Caraibi, dovrei andare fuori di testa per il virus Zika?

Foto: iStockphoto

Aggiornamento del 25 gennaio 2016: l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) afferma che il virus Zika si diffonderà probabilmente in tutte le Americhe, ad eccezione del Cile e del Canada, dove non si trovano le specie di zanzare note per trasmettere il virus. I ricercatori stanno ora studiando se il virus può essere trasmesso sessualmente (l'OMS afferma che esiste "un caso di possibile trasmissione sessuale da persona a persona" e attualmente nessuna prova della trasmissione di Zika ai bambini attraverso il latte materno). Mentre è in corso il lavoro su un vaccino, alle donne nelle aree colpite, tra cui Brasile, Colombia, Ecuador, El Salvador e Giamaica, è stato consigliato di ritardare le gravidanze fino a quando non si saprà di più sul virus.

Un virus trasmesso dalle zanzare si sta diffondendo in luoghi di villeggiatura come il Messico, il Sud America e i Caraibi, ed è particolarmente preoccupante per le donne in gravidanza. Il virus Zika, identificato per la prima volta in Brasile a maggio, può essere collegato a gravi difetti alla nascita. In particolare, sembra esserci una correlazione con una condizione chiamata microcefalia, in cui i bambini nascono con teste più piccole della media e cervelli sottosviluppati, che, in alcuni casi, possono essere fatali. Le ricerche su Zika sono nuove e ancora in via di sviluppo, ma comunque preoccupanti: la BBC riferisce che ci sono stati circa 3.500 casi di microcefalia segnalati nella sola Brasile da ottobre, con un aumento di 30 volte.

L' Agenzia di sanità pubblica del Canada (PHAC) e i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno emesso un avviso di viaggio per i paesi in cui è in corso la trasmissione del virus Zika: Brasile, Colombia, El Salvador, Guyana francese, Guatemala, Haiti, Honduras, Martinica, Messico, Panama, Paraguay, Suriname, Venezuela e il Commonwealth di Porto Rico. Il CDC ha anche recentemente aggiunto le Isole Vergini degli Stati Uniti, la Repubblica Dominicana, le Barbados, la Bolivia, l'Ecuador, la Guadalupa, Saint Martin, la Guyana, il Capo Verde e le Samoa all'elenco dei virus Zika.

Sia il PHAC che il CDC raccomandano che le donne in gravidanza e le donne che cercano di rimanere incinta debbano considerare di posticipare il viaggio nelle aree in cui è in corso la trasmissione del virus Zika. Se il viaggio non può essere posticipato, le donne in attesa dovrebbero parlare con il proprio medico o altro operatore sanitario e seguire rigorosamente i passaggi per evitare le punture di zanzara durante il viaggio. Inoltre, il CDC consiglia alle donne in gravidanza che hanno viaggiato in aree colpite di sottoporsi al test del virus se mostrano due o più sintomi (febbre, eruzione cutanea, dolori articolari o irritazione agli occhi rosa) durante o entro due settimane dal viaggio.

Abbiamo parlato con Isaac Bogoch, uno specialista in malattie infettive tropicali presso il Toronto General Hospital, per porre le tue domande sul virus Zika.

Esiste un legame preciso tra il virus Zika e la microcefalia?
Isaac Bogoch: ad oggi, il 15 gennaio 2016, non abbiamo un nesso causale definito tra i due. Tuttavia, ci sono diverse frecce che indicano un'associazione forte e questo è chiaramente uno dei principali obiettivi della ricerca.

Esistono altri difetti alla nascita, oltre alla microcefalia, considerati collegati al virus Zika?
IB: Devi ricordare che è tutto molto nuovo. Siamo in primissime fasi e al momento non abbiamo abbastanza informazioni. Sembra che la microcefalia sia il difetto di nascita predominante. Potrebbe essercene di più.

Qual è il rischio effettivo di infezione se sei stato in vacanza in uno dei paesi in cui è presente?
IB: L'esatta estensione dell'infezione non è del tutto nota. Ci sono stati diversi casi in Brasile dalla metà alla fine del 2015. Negli ultimi mesi il numero di casi in Brasile è cresciuto e abbiamo visto casi spuntare in altri 13 paesi, che vanno dal Brasile fino a nord a Messico. Quindi è in Sud America, America Centrale, Messico e alcuni paesi dei Caraibi.

Una delle maggiori sfide con questo virus è che circa l'80% delle persone infettate non avrà sintomi o sintomi molto lievi. Le persone possono essere infettate e nemmeno saperlo. È difficile conoscere l'estensione del virus, quindi non conosciamo la probabilità che la zanzara che ti ha morso abbia il virus.

Quali sono i sintomi?
IB: Per coloro che hanno sintomi, sono in genere lievi: febbre, dolori muscolari e articolari, forse un'eruzione cutanea e alcune persone ottengono congiuntivite (irritazione degli occhi). Questo dura da due a tre giorni e poi migliorano e si riprendono. Non è qualcosa che sarebbe abbastanza grave per la maggior parte delle persone di vedere anche un medico. Ma quando parliamo di chi è sintomatico, questa è solo la punta dell'iceberg. Probabilmente ci sono molte più persone con il virus di quanto pensiamo.

Esiste un test per le donne incinte che hanno viaggiato di recente in uno di questi paesi?
IB: Un esame del sangue può essere fatto in questo momento in Canada, ma dovrebbe essere inviato a un laboratorio di riferimento per la salute pubblica per l'analisi Il tempo di attesa per i risultati varia da provincia a provincia. Se ce l'hai, purtroppo non c'è molto che puoi fare: non esiste un vaccino o un trattamento per l'infezione, ma questa è un'area di ricerca molto attiva in questo momento.

( Nota del redattore: nella sua ultima dichiarazione, il CDC afferma che le donne in attesa che risultano positive al virus Zika devono essere monitorate con ultrasuoni regolari e inviate a uno specialista per monitorare lo sviluppo e l'anatomia del feto).

Il virus è stato identificato negli Stati Uniti? Le persone dovrebbero preoccuparsi di viaggiare in Florida per le loro vacanze?
IB: Ci sono stati viaggiatori che sono andati nelle aree endemiche del virus Zika e sono tornati negli Stati Uniti con l'infezione, ma non è stato acquisito localmente negli Stati Uniti. Il virus non può essere trasmesso da persona a persona; devi essere morso da una zanzara infetta. La Florida ha il clima giusto e le zanzare giuste per trasmettere questa infezione, ma ad oggi non c'è virus Zika in Florida.

Il virus verrà in Canada?
IB: I viaggiatori che si recano in un'area affetta da virus Zika possono infettarsi e ammalarsi in Canada, ma non abbiamo le zanzare giuste per trasmettere il virus, quindi non è possibile acquisire l'infezione in Canada.

( Nota del redattore: il PHAC riporta che casi di virus Zika relativi ai viaggi sono stati segnalati in Canada in viaggiatori che sono tornati da paesi colpiti . Non sono stati segnalati casi di virus Zika acquisiti localmente in Canada.)


Articoli Interessanti

No, non indosserò un bikini questa estate

No, non indosserò un bikini questa estate

"Se i bikini sono coraggiosi, allora credo di essere un codardo", scrive Jennifer Pinarski. Jennifer Pinarski (nella foto con Isaac e Gillian) non indosserà un bikini questa estate. Posso dirti la data esatta in cui ho indossato l'ultima volta un bikini in pubblico: il 9 febbraio 2005.

Perché il mio bambino in età prescolare non si vestirà la mattina ?!

Perché il mio bambino in età prescolare non si vestirà la mattina ?!

Far vestire il tuo bambino (con un vestito abbastanza accettabile) può essere una battaglia. Ma c'è una ragione per cui il tuo bambino in età prescolare indipendente fa una simile lotta. Foto: @HappyLittleMessBlog via Instagram Chiedi ai genitori dei bambini in età prescolare com'è vestire i loro figli ogni mattina e sospirano e condividono una litania di esigenze di abbigliamento molto specifiche e in continua evoluzione. Nie

Essere una mamma che lavora da casa è in realtà il peggiore

Essere una mamma che lavora da casa è in realtà il peggiore

Certo, questo accordo significa che ho la flessibilità, ma insieme a questo c'è molta seccatura e più colpa di quanto avrei mai potuto immaginare. Foto: Stocksy Tutti i genitori stanno cercando di raggiungere un maggiore equilibrio: meno ore di lavoro, più tempi di inattività con le nostre famiglie. Ma

Quando i bambini vogliono scegliere i propri abiti

Quando i bambini vogliono scegliere i propri abiti

Alcuni bambini in età prescolare sono più esigenti sui loro vestiti di quanto non lo siano sulla loro cena. "Il mio bambino di quattro anni indossa un costume da drago quasi ogni giorno", dice Marcie Sharp, una mamma in una piccola città vicino a Chatham, Ontario. Sua figlia, Robin, ha trovato l'abito di peluche verde mentre selezionava i vestiti cresciuti di suo fratello e i costumi di Halloween lo scorso settembre. &

Il tuo bambino: 6 settimane

Il tuo bambino: 6 settimane

Il tuo bambino sta crescendo a passi da gigante questa settimana! Ma potrebbero anche sperimentare VIOLA pianto, coliche o reflusso. Scopri tutto sul tuo bambino di 6 settimane. Fotografia di Nicole Duplantis / Abbigliamento fornito da babyGap e Joe Fresh Ci sono così tante pietre miliari questa settimana, dal tuo controllo di salute postpartum ad alcune delle prime espressioni facciali del bambino.

Caro Doug Ford, ecco perché le ostetriche contano

Caro Doug Ford, ecco perché le ostetriche contano

Che cosa significano i tagli ai finanziamenti al College of Midwives of Ontario per le donne che potrebbero voler partorire i loro bambini con un'ostetrica? Foto: iStock Il mio ultimo appuntamento con l'ostetrica è stato più di quattro anni fa e ricordo ancora la sensazione di tristezza che si è stabilita in me mentre mi allontanavo dall'ufficio dopo essere stato dimesso. P