• Saturday April 4,2020

Le compagnie aeree possono davvero far sedere un bambino lontano dai loro genitori?

Le compagnie aeree affermano di avere una politica per garantire che i bambini siedano con i genitori sui voli. Quindi perché i genitori dicono di essere stati costretti a pagare un extra per assicurarsi che ciò accada?

Foto: iStockphoto

La mamma di Toronto, Emily Jackson, non ama lasciare molto al caso quando viaggia con suo marito, Todd, e i loro due giovani ragazzi. Quindi, due anni fa, prenotando uno dei loro numerosi voli per Vancouver per visitare la famiglia di Todd, ha pagato i soliti $ 100 in più, più le tasse, per biglietto, per prenotare quattro posti adiacenti con spazio extra per le gambe.

"Io pago sempre con mesi di posti riservati in anticipo", afferma Jackson, i cui figli avevano due e quattro anni. "Voglio essere garantito che mi siederò con i miei figli."

Una o due settimane prima del volo, Jackson ricevette la notizia da Air Canada che il loro aereo programmato veniva scambiato con un altro aereo. Mentre non vi era alcuna menzione di un cambio di posto, i "sensi birichini" di Jackson formicolavano. "Ho deciso di controllare le prenotazioni dei nostri posti per ogni evenienza", afferma.

I suoi due e quattro anni erano ancora prenotati nei posti riservati di fronte, ma Jackson e suo marito erano stati spostati in file separate sul retro dell'aereo. Chiamò immediatamente la compagnia aerea e, dopo circa un'ora di attesa, un rappresentante del servizio clienti di Air Canada le disse che mentre la compagnia aerea cerca di tenere unita le famiglie, non possono garantirla, anche con posti riservati.

"Ho chiesto in che modo un bambino di due anni dovrebbe gestire ... lontano dal proprio caregiver", ricorda. "Non avevano una risposta."

Storie come questa di genitori separati dai loro figli su voli canadesi - e di vettori aerei che si lavano le mani di responsabilità per tenere insieme le famiglie - sono fin troppo comuni. È solo un'altra cosa di cui i genitori devono preoccuparsi quando volano e alcuni, come Jackson, sentono di dover pagare un premio per i posti riservati per mettere a proprio agio le loro menti, anche se aggiunge una somma pesante al già elevato costo di trasporto aereo. (Anche se sembra che i posti riservati non possano essere infallibili, come dimostra la storia di Jackson.)

"Avrei pagato un extra se fosse stata un'opzione", dice Maria Luisa Willan, seduta separatamente dal figlio di nove anni e dalla madre di 77 anni su un volo Air Canada per Toronto dal Costa Rica a luglio . È stato un volo di collegamento dal Nicaragua, dove è andata a portare sua madre malata, che soffre di disturbi cardiaci, a casa in Canada per prendersi cura di lei.

Suggerimenti per sopravvivere volando con un bambino Ma perché la prima parte del viaggio era con un vettore diverso, la Copa Airlines di Panama, Air Canada le disse che non poteva effettuare il check-in sul suo volo di coincidenza con 24 ore di anticipo. "Hanno detto che è il loro sistema di assegnazione dei posti e non hanno alcun controllo su di esso", afferma Willan, aggiungendo che c'erano altre otto famiglie su quel volo che erano anche arrabbiate per il fatto di essere separate. “Sai cosa mi hanno detto? Dissero: "Beh, sei sullo stesso piano". Questa risposta è ridicola. "

Al momento non esistono linee guida nazionali su come le compagnie aeree canadesi debbano occuparsi dei posti a sedere dei bambini sui voli. Ciò cambierà il 15 dicembre 2019, quando entrerà in vigore la Fase 2 delle normative sulla protezione dei passeggeri aerei del governo federale. In base a queste nuove regole, le compagnie aeree dovranno aiutare a far sedere i bambini di età inferiore ai 14 anni vicino al loro genitore, tutore o tutor, senza costi aggiuntivi e alla prima opportunità. Quanto vicino dipende dall'età del bambino:

Minori di 5 anni: in un posto accanto al genitore, tutore o tutore.
• Da 5 a 11 anni: nella stessa fila e separati da non più di un posto.
12 o 13 anni: separati da non più di una fila.

Un'analisi più approfondita dei regolamenti, tuttavia, suggerisce che le regole potrebbero non avere i denti sperati dai genitori. Le compagnie aeree sono tenute ad aiutare a organizzare questi posti, ma non sono necessariamente obbligate ad agire. Secondo la Canadian Transportation Agency, una compagnia aerea potrebbe assegnare un posto al bambino prima o al momento del check-in o, se ciò non è possibile, deve chiedere ai volontari di cambiare posto al momento dell'imbarco e, se necessario, prima di decollare.

Ma ecco il kicker: le compagnie aeree non sono tenute a spostare gli altri passeggeri contro la loro volontà se non ci sono volontari.

Da parte sua, Air Canada afferma che la sua politica attuale è quella di accogliere i bambini piccoli insieme a un genitore o tutore senza alcun costo aggiuntivo. Ma questo è esattamente l'opposto di ciò che il cliente della compagnia aerea il rappresentante del servizio ha detto a Jackson: che Air Canada non aveva alcuna politica per mantenere i caregiver con i propri figli, indipendentemente da quanto fossero giovani. `` Trasportiamo centinaia se non migliaia di famiglie ogni giorno e l'agenzia canadese dei trasporti ha valutato il nostro processo di seduta dei bambini insieme ai loro genitori / tutori come best practice nell'industria canadese '', ha detto oggi il portavoce Peter Fitzpatrick s Parent in una dichiarazione scritta.

Nella nostra ampia indagine, tuttavia, Air Canada è stata l'unica compagnia aerea che è venuta di volta in volta a creare difficoltà nei posti a sedere per genitori e figli. Neanche una parte della politica dichiarata della compagnia aerea non comporta costi aggiuntivi, che non coincide con l'esperienza di alcuni genitori.

Prendiamo il caso di Stephanie e Scott (che non volevano dare il loro cognome) e della loro figlia, ora sei, a cui furono assegnati posti in tre diverse parti dell'aereo su un volo da Toronto a Moncton, NB due anni fa. "Non volevo pagare $ 35 a persona per posto per prenotare i nostri posti", afferma Stephanie, che invece è arrivata all'aeroporto in anticipo per il check-in. `` Ho chiesto se almeno uno di noi potesse essere spostato accanto a nostra figlia, che all'epoca aveva quattro anni, e hanno detto di no perché non avevamo pagato per prenotare i nostri posti. ''

Una volta arrivati ​​al gate, un assistente di volo si è alzato su una sedia per chiedere se qualcuno sarebbe stato disposto a cambiare posto, ma solo una persona si è offerta volontaria e c'era un'altra famiglia che è venuta prima al gate per ottenere lo scambio. Alla fine, gli stessi assistenti di volo cambiarono posto, in modo che la famiglia potesse stare insieme sul retro dell'aereo dove normalmente si siede il personale di bordo.

Ma ciò accadde dopo che Stephanie e Scott trascorsero un paio d'ore a preparare la loro ansiosa bambina di quattro anni per la possibilità che fosse seduta accanto a uno sconosciuto. `` Aveva un milione di domande ... sarò accanto a un uomo o una donna, chiameranno il tuo nome se non riesci a sentirmi '', dice Stephanie. A causa della privacy dei clienti, non ci diranno nemmeno con chi sarebbe stata seduta. Almeno allora avremmo potuto avvicinarci alla persona al cancello e presentarci

E mentre riuscivano a sedersi insieme sul volo, trovarsi in fondo all'aereo con un bambino in età prescolare non era l'ideale, specialmente quando il bagno era nella parte anteriore. `` Abbiamo dovuto correre lassù cinque volte. E siamo stati gli ultimi a scendere dall'aereo, che stava diventando piuttosto caldo, dice Stephanie.

Quando in seguito ha chiamato Air Canada per esprimere le sue preoccupazioni, le hanno nuovamente detto che aveva la possibilità di prenotare i suoi posti in anticipo, a un costo aggiuntivo. "Dopo anni di volo con Air Canada, ho detto loro che ora saremmo andati con Porter", dice. Hanno appena detto: "Ci dispiace sentirlo". È stata la fine della conversazione e non ho più avuto notizie da loro.

Ha mantenuto la sua promessa di volare con Porter, che trova molto più utile nella disposizione dei posti. Se salto il passaggio per prenotare i posti online e chiamare, rinunciano alla tariffa di prenotazione del posto e ci mettono insieme. L'ho fatto due volte ora, dice Stephanie, che ha anche un figlio di un anno con difficoltà a deglutire, quindi non rischierà di separarsi da lui. A volte può soffocare. Non è giusto metterlo su uno sconosciuto, aggiunge.

Willan, che ha un figlio minore con autismo, trova anche altre compagnie aeree più accomodanti per quanto riguarda i posti a sedere. `` Viaggio spesso con WestJet e altre compagnie aeree e questo non è un problema. Se c'è un problema, parli con loro e loro lo risolvono, dice lei. Ma è preoccupata che con le nuove linee guida che entreranno in vigore a dicembre, potrebbero esserci occasioni in cui non è seduta accanto al figlio con bisogni speciali, poiché ha più di cinque anni. Anche se ha 12 anni, l'autismo non scompare. Non è come un raffreddore, dice lei. Potrebbe aver bisogno di qualcuno che lo aiuti per tutta la vita

Sebbene non ci sia nulla nei regolamenti sulla protezione dei passeggeri del trasporto aereo che si rivolgono a bambini con bisogni speciali, ci saranno alcune ulteriori sistemazioni nel nuovo `` Trasporto accessibile per persone con disabilità '' (ATPDR), che entrerà in vigore il 25 giugno, 2020, per coloro che hanno una disabilità e una documentazione adeguata per dimostrarlo, sedersi accanto a una persona di supporto.

Per quanto riguarda Jackson, dopo molte insistenze da parte sua, ha convinto Air Canada a spostare lei e Todd nel posto preferito che avevano riservato accanto ai loro figli. Ma sente che non dovrebbe dover pagare $ 400, più tasse, per i posti riservati, e poi deve saltare attraverso i cerchi per ottenerle.

Dovrebbe essere senza dubbio che un genitore o un caregiver siederà con il proprio bambino che non può allacciare le cinture di sicurezza, raggiungere lo scomparto sopraelevato per ottenere le necessità dalle borse, nutrirsi, usare il bagno da solo o anche solo sanno di rimanere ai loro posti quando richiesto, dice lei. È un grosso problema di sicurezza e non ci si può aspettare che uno sconosciuto si assuma queste responsabilità. Come può una compagnia aerea ritenere che ciò sia accettabile?

Nonostante i molti casi in cui i genitori siano separati dai loro figli durante i voli, ci sono alcune cose che puoi fare per ridurre la probabilità che ciò accada a te e al tuo bambino.

Chiama invece di andare online. Potrebbe richiedere un po 'più di tempo rispetto alla prenotazione online, ma parlare con un rappresentante al momento della prenotazione e assicurarsi che la compagnia aerea sia a conoscenza dell'età dei tuoi figli e le tue preoccupazioni possono fare la differenza. Per lo meno, potresti scoprire che la compagnia aerea non può garantire i posti insieme, il che potrebbe essere un incentivo a trovare un altro vettore.

Prenota tramite un agente di viaggio. Potrebbero non essere così popolari come una volta, ma il tuo fidato agente di viaggio può fare miracoli con i posti a sedere perché hanno relazioni preesistenti con i rappresentanti delle prenotazioni delle compagnie aeree. Stephanie e la sua famiglia andranno a un matrimonio di destinazione a Cuba a novembre, e l'agente di viaggio che hanno utilizzato non solo ha ottenuto Air Transat per farli sedere tutti insieme, ma ha anche costretto la compagnia aerea a rinunciare alla tariffa di $ 100 che normalmente addebita per questo vantaggio.

Ricontrolla le tue prenotazioni. Anche se hai pagato un premio per prenotare i posti, assicurati di controllare che la compagnia aerea non abbia cambiato quei posti a settimana fuori dal tuo volo. Come ha scoperto Jackson, un cambio di aereo potrebbe far deragliare le tue prenotazioni ed è improbabile che sarai in grado di fare molto per risolverlo se lo scopri lo stesso giorno. `` Sarebbe stato un disastro se avessi realizzato il cambiamento solo il giorno del volo in aeroporto '', dice.

Presentare una denuncia. Dopo l'entrata in vigore della Fase 2 delle normative sulla protezione dei passeggeri del governo federale il 15 dicembre 2019, le compagnie aeree che non seguono le regole sono soggette a sanzioni fino a $ 25.000 per ogni infrazione. Se ritieni che una compagnia aerea non abbia applicato i regolamenti, puoi presentare un reclamo al CTA, che tenterà di risolvere la questione in modo rapido e informale attraverso la facilitazione e / o la mediazione . Se ciò non aiuta, puoi presentare una domanda al CTA come parte del processo di aggiudicazione, che è una procedura giudiziaria.


Articoli Interessanti

I migliori posti in Canada per allattare al seno in pubblico

I migliori posti in Canada per allattare al seno in pubblico

"Il quarantadue percento delle mamme canadesi ha subito critiche o pregiudizi per l'allattamento al seno in pubblico." Foto: iStockphoto Per un atto del tutto naturale - l' allattamento al seno in pubblico - potrebbe non essere sempre così. Potresti avere un bambino che si distrae facilmente, il che le rende un compito difficile.

Il nuovo sistema di classificazione trova i migliori personaggi TV e film per bambini

Il nuovo sistema di classificazione trova i migliori personaggi TV e film per bambini

Common Sense Media aiuta i genitori a selezionare programmi TV e film che influenzeranno positivamente i bambini. Foto: iStock Hai mai verificato Common Sense Media ? È la più grande raccolta al mondo di valutazioni e recensioni per contenuti multimediali rivolti ai bambini. Ad esempio, tuo figlio può gestire il nuovo film di Deadpool? M

Il congedo di maternità di 18 mesi è una buona idea?

Il congedo di maternità di 18 mesi è una buona idea?

Il primo ministro Justin Trudeau ha promesso di estendere il congedo parentale, ma in realtà ti gioverà? Foto: iStockphoto Questo articolo è stato originariamente pubblicato su benefitscanada.com . Il primo ministro Justin Trudeau deve ancora mantenere la promessa di estendere il congedo parentale a 18 mesi, ma molti canadesi stanno già pensando a come il governo federale potrebbe colmare le lacune dell'attuale sistema. Se

Chiedi al tuo bambino in età prescolare di usare un inalatore per l'asma

Chiedi al tuo bambino in età prescolare di usare un inalatore per l'asma

Aiuta il tuo bambino a capire l'importanza del trattamento dell'asma D: Il mio bambino di tre anni è stato recentemente diagnosticato l'asma ed è ora su un inalatore. Odia usarlo e piange quando insisto. Hai qualche consiglio per renderlo più semplice? A: Hai scoperto presto che a volte fare ciò che è meglio per la salute di tuo figlio non è facile o divertente. Sapp

Come condividere il tuo bambino: una guida per età

Come condividere il tuo bambino: una guida per età

La condivisione è un'abilità appresa. Ecco una guida per età su come aiutare il tuo bambino ad imparare a condividere. Foto: iStockphoto Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 10 marzo 2008. Jenny di due anni ha suo cugino a giocare. Sua madre dice: "Adesso condividi i tuoi biscotti con Lisa". Lo