• Tuesday March 31,2020

Tutto ciò che devi sapere sull'allergia alle noci

Una delle allergie alimentari più pericolose è diventata più comune quando un numero crescente di genitori cerca noci come snack salutari per i loro figli.

Foto: iStockphoto

I dadi dell'albero offrono l'hacking genitoriale perfetto: puoi infilarli in muffin, biscotti e salse e aumentare istantaneamente il contenuto nutrizionale degli alimenti . Ma se il tuo bambino è allergico alle noci, affronti la sfida di tenerle lontane dagli snack salutari per il cuore che stanno diventando sempre più popolari. Ecco cosa devi sapere se tuo figlio ha un'allergia alle noci.

Che cos'è un'allergia alle noci e quanto è comune?

Un'allergia alle noci si sviluppa quando il tuo corpo identifica erroneamente una proteina della noce come pericolosa e monta un attacco, rilasciando sostanze chimiche che causano una reazione allergica.

"Le allergie alle noci sono spesso piuttosto gravi", afferma Harold Kim, allergologo di Kitchener, Ontario, e presidente della Canadian Society of Allergy and Clinical Immunology. In effetti, noci e arachidi sono la principale causa di anafilassi fatale, che rappresentano fino al 90 percento dei decessi. Le noci dell'albero da sole causano dal 18 al 40 percento delle reazioni anafilattiche.

La maggior parte delle allergie alle noci sono causate da nove noci: noci, mandorle, pistacchi, anacardi, noci pecan, nocciole, noci di macadamia, noci del Brasile e pinoli. Le noci hanno gusci duri e sono diverse dalle arachidi, che sono legumi.

La tua guida alla vita dopo una diagnosi di allergia alimentare Tra l'uno e il due percento dei bambini è allergico alle noci, e gli studi suggeriscono che il tasso sta aumentando man mano che un maggior numero di genitori raggiunge questi snack ricchi di proteine ​​per i loro figli. "Penso che stiamo vedendo più allergie alle noci perché stiamo mangiando più noci nella nostra società", afferma Kim.

Le allergie alimentari, in generale, stanno aumentando anche tra i bambini. Nessuno sa esattamente perché, ma esistono diverse teorie, tra cui l'ipotesi di igiene, secondo cui l'esposizione precoce aiuta il sistema immunitario di un bambino a sviluppare resistenza e l'idea che alimenti altamente allergenici non siano stati introdotti abbastanza presto. "La nostra società è più allergica ora e quando siamo esposti a questi alimenti, abbiamo maggiori probabilità di rispondere ad essi con reazioni allergiche", afferma Kim.

Questo è il motivo per cui i genitori sono ora invitati a introdurre noci e altri alimenti altamente allergenici, come arachidi e uova, entro i sei mesi di età per contribuire a ridurre le possibilità di sviluppare un'allergia alimentare.

Quali sono i sintomi di un'allergia alle noci?

I sintomi di un'allergia alle noci vanno dal lieve prurito all'anafilassi pericolosa per la vita e di solito insorgono subito dopo l'esposizione. Molti bambini manifestano reazioni cutanee, come orticaria e rossore. Altri sintomi comuni includono senso di oppressione alla gola, nausea, vomito e diarrea. Possono essere coinvolti tutti i sistemi cutaneo e respiratorio, gastrointestinale e cardiovascolare.

L'anafilassi è un'emergenza potenzialmente letale che in genere comporta un rapido insorgere dei sintomi da due o più sistemi corporei. I sintomi più gravi di anafilassi sono difficoltà respiratorie e un calo della pressione sanguigna, che può far sì che un bambino diventi debole, intontito o stordito e addirittura si spenga. Da solo, un calo della pressione sanguigna può suggerire l'anafilassi.

I bambini piccoli hanno spesso difficoltà a verbalizzare i loro sintomi, quindi è importante sapere cosa cercare. Le reazioni possono anche essere diverse ogni volta. "Alcuni genitori affermano che i loro figli si prenderanno per la lingua o la gola", dice Kim, "mentre altri dicono che diventano intontiti".

Come trattate un'allergia alle noci?

Se il tuo bambino ha una lieve reazione a un dado per la prima volta, come un prurito, Kim dice che è sicuro rimanere a casa e guardarli da vicino. Se la reazione non progredisce, dovresti fissare un appuntamento con il tuo medico il prima possibile. Se la reazione coinvolge sintomi più che lievi, dovresti chiamare il 911.

All'ospedale, il bambino può essere trattato con epinefrina, un farmaco salvavita che interrompe la reazione. Altri farmaci, come antistaminici e steroidi, possono anche essere somministrati. Se a tuo figlio viene diagnosticata un'allergia al dado dell'albero, dovresti sempre avere un autoiniettore di epinefrina (chiamato con il nome commerciale EpiPen in Canada) e assicurarti che tutti coloro che si prendono cura di tuo figlio sappiano come usarlo. Al primo segno di una reazione seria, dovresti chiamare il 911 e dare al bambino un EpiPen.

Se il bambino ha sintomi lievi che non progrediscono ma sono fastidiosi, come prurito, lacrimazione e orticaria, puoi dare loro un antistaminico non assonnato. Kim afferma che è importante attendere almeno 30 minuti per assicurarsi che la reazione non si intensifichi, poiché un antistaminico può mascherare la progressione dei sintomi.

Esiste una cura per un'allergia alle noci?

Mentre non esiste una cura per un'allergia alle noci, la buona notizia è che l'immunoterapia orale, che comporta il consumo di dosi crescenti di allergene per aumentare la tolleranza, è in fase sperimentale per le noci. "In futuro, molti di noi faranno l'immunoterapia orale per le noci, ma abbiamo bisogno di un po 'più di scienza per farci sentire a nostro agio nel fare questa procedura", afferma Kim.

Come si diagnostica un'allergia alle noci?

Se sospetti che tuo figlio abbia un'allergia al dado, dovrebbero essere visti da un allergologo, che probabilmente eseguirà un test di puntura della pelle, un esame del sangue o entrambi. Il test di puntura della pelle prevede di esporre la pelle al sospetto allergene e di vedere quanto grande di un weal (un'area di pelle irritata) si sviluppi intorno al sito. Maggiore è l'area della pelle irritata, più è probabile che il bambino sia allergico.

Una sfida alimentare orale, in cui piccole quantità dell'allergene sospetto vengono consumate sotto la supervisione di un medico, possono anche essere fatte. Una sfida con il cibo orale viene in genere fatta se la reazione e i test del bambino non sono conclusivi o per vedere se un bambino ha sviluppato tolleranza all'allergene negli anni successivi alla diagnosi iniziale. Kim afferma che una sfida con il cibo orale è in genere fatta solo se un bambino ha meno del 50% di probabilità di avere una reazione.

Quando si sviluppano solitamente allergie alle noci?

Le allergie alle noci si sviluppano in genere all'età di due anni e un registro volontario statunitense delle allergie mostra che il 68% dei bambini ha reazioni alla prima esposizione nota. Tuttavia, per diventare allergici alle noci, i bambini devono prima essere esposti a loro in qualche modo. Gli esperti non sono sicuri di tutti i modi in cui ciò potrebbe accadere, ma mangiare quantità di tracce o essere esposti attraverso la pelle rotta (come l'eczema) sono possibilità.

Kim dice che è improbabile ma possibile che un bambino possa avere una reazione al latte materno con proteine ​​delle noci se la madre sta consumando molte noci. I sintomi sarebbero simili, dice. A volte i bambini hanno maggiori probabilità di diventare letargici

Quali alimenti dovrebbe evitare il bambino in caso di allergia alle noci?

Gli studi hanno scoperto che tra il 12 e il 24 percento delle persone con allergie alle noci sono allergiche a più di un tipo di noce e dal 20 al 68 percento sono allergiche alle arachidi. Le allergie comuni che si verificano insieme sono pistacchio e anacardi, oltre a noci e noci pecan.

`` Dicevamo che se sei allergico a un dado, dovresti evitarli tutti, ma ora non lo facciamo '', afferma Kim. Se non sei veramente allergico a qualcosa, non dovresti evitarlo perché potresti diventare allergico ad esso in seguito. La qualità della vita e la nutrizione sono anche ragioni per mantenere un po 'di noccioline nella tua dieta

Le noci possono essere trovate in una varietà di cibi confezionati (come cereali, gelati, caramelle e patatine) e cibi preparati (come prodotti da forno e piatti da ristorante come il pad thai e il pollo al burro). I dadi dell'albero compaiono anche in prodotti non alimentari su cui i bambini possono mettere le mani, come sacchi di fagioli, saponi e alimenti per animali domestici.

In Canada, le etichette degli alimenti devono includere le noci specifiche che si trovano nei prodotti e dovresti sempre chiedere informazioni sulle noci nei ristoranti. Diverse noci vengono spesso elaborate nelle stesse strutture, quindi è necessario essere consapevoli della possibilità di contaminazione incrociata. Tuttavia, le etichette precauzionali che avvertono di una potenziale contaminazione incrociata sono volontarie, quindi contattare l'azienda se si è preoccupati per un determinato prodotto.

Un'allergia alle noci può essere cresciuta?

Le allergie alle noci tendono ad essere per tutta la vita e non esiste una "cura", ma gli studi hanno scoperto che circa il 10 percento dei bambini le supera.

Essere genitori di un bambino con un'allergia alle noci

Shahee Lakhani era alla cassa del negozio di alimentari quando ha deciso di far provare per la prima volta a suo figlio di 18 mesi, Nurain, una borsa di anacardi. Dopo aver pagato, ha rotto un quarto di noce e glielo ha dato. In pochi secondi, ha reagito. `` Sembrava che stesse imbrattandosi, quindi gli ho messo il dito in bocca e ho tirato fuori tutti i pezzi, ma sembrava ancora molto a disagio '', ricorda la mamma del Surrey, aC.

Sulla strada di casa, si sedette sul sedile posteriore con suo figlio. "Sembrava così inerte e senza vita, ho messo il dito sotto il naso per vedere se respirava", dice. Appena mio marito ha parcheggiato l'auto fuori casa, ha vomitato violentemente. Quando l'ho portato dentro per cambiarlo, ha avuto una violenta diarrea

Lakhani e suo marito portarono Nurain in ospedale. Quando arrivarono al pronto soccorso, l'infermiera di triage disse che stava vivendo un'anafilassi e lo fece precipitare e gli diede l'epinefrina. A Nurain fu diagnosticata un'allergia alle noci, e ai suoi genitori fu detto di tenerlo lontano da tutte le noci, comprese le arachidi, perché avrebbe potuto essere allergico anche a quelli.

Nurain, che ora ha 15 anni, ha avuto diverse reazioni nel corso degli anni a causa di un'esposizione accidentale. `` Nel momento in cui la lingua diventa pruriginosa, usa EpiPen '', afferma Lakhani. Non aspettiamo o domande; chiamiamo semplicemente l'ambulanza e arriviamo in ospedale. Lakhani aggiunge che Nurain ha sofferto di respiro e difficoltà a deglutire durante una reazione.

Negli ultimi anni, Nurain ha affrontato sfide alimentari orali per noci, mandorle e arachidi e ha fallito il test delle noci e ha superato le altre due. Sulla base delle reazioni che ha avuto negli anni, Lakhani afferma di essere decisamente allergico a anacardi, pistacchi, noci e noci pecan. Non è sicura che abbia superato le allergie alle arachidi e alle mandorle o che non sia mai stato allergico a loro in primo luogo.

Lakhani rimane fiducioso che Nurain riuscirà a superare le sue allergie, ma non gli permetterà di intralciare le attività di cui gode la famiglia, come uscire a mangiare e viaggiare.

`` Abbiamo alcune regole di base a cui deve attenersi '', afferma. `` Prima di tutto, non può mai, mai mangiare da solo. Deve stare con qualcuno che sa di avere un'allergia e sa come usare un EpiPen

Nurain sa anche leggere le etichette sugli alimenti confezionati e porre domande nei ristoranti, anche se è qualcosa che ha mangiato prima. I produttori possono cambiare i loro ingredienti e i ristoranti possono cambiare le loro ricette, avverte Lakhani.

Lakhani è anche diventata un'abile panettiera di cupcake nel corso degli anni, portando dozzine e decine di suoi a vari eventi della comunità. `` Se c'è del cibo in questione, sono il primo a dire `` Lo porterò '', dice. Mio figlio può mangiarlo se so che è sicuro e nessuno deve accettarlo.


Articoli Interessanti

La sala d'attesa del pediatra sta facendo ammalare il bambino?

La sala d'attesa del pediatra sta facendo ammalare il bambino?

L'American Academy of Pediatrics ha recentemente pubblicato linee guida sulla prevenzione delle malattie. Il medico di tuo figlio li sta seguendo? Foto: iStockphoto Quando porti tuo figlio dal medico per un controllo di routine o per un segno di infezione, ti preoccupi mai che potrebbero ammalarsi solo per essere nella sala d'attesa

Ikea hacks: 10 mobili fai-da-te economici

Ikea hacks: 10 mobili fai-da-te economici

Ikea è economico e alla moda, ma tutti possiedono gli stessi pezzi. Prova questi hack Ikea per rendere un tesoro assolutamente unico e tuo. Tutto ciò di cui hai bisogno è alcune forniture di base e creatività. 12 visualizzare le foto della presentazione

Sindrome di HELLP: una rara malattia di gravidanza che dovresti conoscere

Sindrome di HELLP: una rara malattia di gravidanza che dovresti conoscere

Circa una su 1.000 donne in gravidanza sviluppa questa condizione poco comprensibile e spaventosa. Ecco cosa devi sapere. Foto: iStockphoto Nell'estate del 2013, mentre mi dirigevo verso il terzo trimestre della mia prima gravidanza, ho iniziato a sentirmi male. Come ogni altra donna in ansia , mi sono rivolta a Google

Questa adorabile bambina ha ispirato una rivoluzione su sedia a rotelle dalle dimensioni di una pinta

Questa adorabile bambina ha ispirato una rivoluzione su sedia a rotelle dalle dimensioni di una pinta

Quando a Bella fu diagnosticata la spina bifida, la sua famiglia si rifiutò di lasciarla trattenere. Grazie alla sua speciale sedia Bumba, questa bambina è diventata inarrestabile! Foto: per gentile concessione della famiglia Shorr via OGGI Dopo che Buffalo, New York, i genitori Jeffrey e Sonya Shorr hanno appreso della loro nuova spina bifida di Bella, hanno deciso di assicurarsi di poter partecipare a tutte le cose divertenti che la vita ha da offrire.

11 motivi per cui ogni genitore dovrebbe fare acquisti da Costco

11 motivi per cui ogni genitore dovrebbe fare acquisti da Costco

Con un ottimo rapporto qualità-prezzo, prezzi stracciati e campioni gratuiti per alimentare il tuo shopping, Costco dovrebbe essere un punto fermo GPS per tutti i genitori a caccia di affari. Ecco perché. Foto: iStockphoto C'è un luogo magico in cui i prezzi sono piccoli, i prodotti sono enormi e i campioni gratuiti scorrono come il miglior champagne. E