• Thursday July 2,2020

Odio la matematica? Quindi non aiutare tuo figlio a fare i compiti

"L'idea di imparare complesse equazioni matematiche a questo punto della mia vita è scoraggiante."

Foto: iStockphoto

Chi odia la matematica del mondo dei genitori gioisce! Secondo un recente studio, i genitori che hanno lottato con la matematica dovrebbero fare un passo indietro e non aiutare i compiti dei loro figli . Non è una grande notizia?

Ero un terribile studente di matematica . L'ho temuto, non l'ho mai capito e ho ricevuto voti scadenti. I miei genitori si aspettavano la perfezione da me e il fatto che tutti gli altri miei voti fossero solidi non li soddisfaceva. Mi costrinsero a fare un lavoro extra a casa, se per la pratica o la punizione non mi fosse sempre chiaro. Qualunque sia la ragione, sono sicuro che sia stato un fattore determinante nel mio odio prolungato per l'argomento. Ho raschiato finché non mi è stato più richiesto di seguire corsi di matematica.

Qualche anno fa, quando mia figlia di quasi cinque anni, Anna, iniziò la scuola, mi resi conto che il conto alla rovescia per i compiti di matematica era ufficialmente iniziato. Forse la matematica verrà facilmente da lei - voglio dire, le abilità matematiche non sono genetiche, giusto? Ma se si scopre che non è naturalmente incline nella zona e finisce per lottare, dovrò trovarla un tutor, perché l'idea di imparare complesse equazioni matematiche a questo punto della mia vita è troppo scoraggiante.

Inoltre, secondo questo nuovo studio, non dovrei davvero essere io ad aiutarla. I ricercatori dell'Università di Chicago hanno scoperto che i genitori che sono in ansia per la matematica trasmettono quell'ansia ai loro figli, rendendoli involontariamente peggiori in matematica.

Lo studio, pubblicato su Psychological Science, ha coinvolto 438 studenti della prima e seconda elementare di 29 scuole pubbliche e private di tre stati del Midwest. Hanno esaminato l'ansia matematica all'inizio e alla fine dell'anno scolastico e persino i genitori hanno compilato un questionario sulla frequenza con cui aiutano i loro figli a fare i compiti. La conclusione: i genitori con ansia matematica hanno inavvertitamente peggiorato la situazione per i loro figli, dato che alla fine dello studio quegli studenti sono scivolati di più di un terzo di livello rispetto ai loro coetanei.

Ho avuto del tempo per pensarci. A questo punto, Anna sa quante dita ha le dita dei piedi senza doverle contare. Tuttavia, dovrei davvero abituarla ai numeri, senza parlarle del mio disgusto per la matematica. Come ammonisce questo articolo, rivelare a tuo figlio che non sei bravo in matematica e odiare l'argomento può portare tuo figlio ad adottare le stesse opinioni. E non lo vorrei, quindi cercherò di tenerlo per me quando alla fine arriveremo al punto in cui Anna porta a casa quelle equazioni matematiche.

Tara-Michelle Ziniuk è una strana mamma di Toronto di cinque anni. Ha iniziato come madre single per scelta e ora co-genitori. Puoi leggere altri suoi post qui e seguirla su Twitter @therealrealTMZ.


Articoli Interessanti

I vestiti per bambini stanno andando fuori controllo?

I vestiti per bambini stanno andando fuori controllo?

I vestiti per bambini non sono più quelli di una volta e spesso sembra che alcuni genitori vestano i propri figli per essere dei mini fashionisti pronti per la fotocamera. Foto: iStockphoto È una sensazione strana, essere invidioso di un bambino. Mia figlia ha questa bella camicia blu profondo di Splendid che sta benissimo con i jeans attillati.

Come trattare e prevenire le bolle del latte

Come trattare e prevenire le bolle del latte

Hai notato una protuberanza bianca, chiara o gialla dolorosa sui tuoi capezzoli? Probabilmente hai una vescica o una macchia di latte. Ecco come trattarlo e prevenirne di più in futuro. Foto: iStockPhoto Le vesciche del latte (aka bolle o vesciche dei capezzoli) di solito appaiono come dolorose protuberanze bianche, chiare o gialle sul capezzolo che durano da qualche giorno a qualche settimana.

7 segni di gravidanza precoce

7 segni di gravidanza precoce

Pensi di poter essere incinta? Ecco i segni di gravidanza più comuni nel primo mese. Quando speri di essere incinta e non hai ancora perso il ciclo mestruale - o è un giorno o due in ritardo - è abbastanza facile interpretare quasi tutti i sintomi fisici come un segno di gravidanza . Non è raro sentire sintomi nella prima settimana o due della gravidanza, o anche prima. &q

Burt's Bees Baby Bee Fragrance Shampoo e lavaggio gratuiti

Burt's Bees Baby Bee Fragrance Shampoo e lavaggio gratuiti

Ideale per i genitori in cerca di uno shampoo naturale con una formula lenitiva Massimi benefici naturali al 99%, buona tenuta Considerazioni Profumo di miele naturale Linea di fondo Senza profumo e delicata da usare sulla pelle del bambino, Burt's Bees Baby Bee Fragrance Free Shampoo e Wash ha una formula naturale progettato per lenire la pelle delicata del bambino Acquista walmart

6 consigli per affrontare l'eczema di tuo figlio

6 consigli per affrontare l'eczema di tuo figlio

La pelle di tuo figlio si è infiammata ... potrebbe essere un eczema? Ecco come battere il prurito. Foto: iStockphoto Gabriele Curcio aveva solo pochi mesi quando i suoi genitori notarono chiazze rosse e secche sugli avambracci. "Andavano e venivano, e all'inizio non sembravano disturbarlo", dice sua madre, Kate.

5 ricettari di cui hai bisogno in cucina proprio ora

5 ricettari di cui hai bisogno in cucina proprio ora

Libri di cucina: contengono moltissime nuove ricette, suggerimenti e ispirazione. Sono anche più facili che ricordare quella ricetta casuale che hai trovato su quel sito la scorsa settimana. 5 visualizzare le foto della presentazione