• Tuesday March 31,2020

Come convincere il tuo bambino a prendere una bottiglia

Che tu abbia intenzione di partire per qualche ora o desideri un po 'di sollievo a mezzanotte, ecco come incoraggiare il tuo bambino a prendere un biberon.

Foto: Vanessa Cerday Photography

Shelly De Caria ha provato a dare a sua figlia Daniela una bottiglia di latte espresso quando aveva tre mesi, ma non avrebbe avuto nulla a che fare con questo. "Non si farebbe quella prima succhia", ricorda la mamma di Ottawa. "È stato così frustrante."

Molti genitori vogliono che i loro bambini allattati al seno prendano una bottiglia, sia che l'altro genitore possa aiutare con le poppate notturne o che la mamma possa uscire da sola per un po 'di tempo. Ma non tutti i bambini vanno volentieri per allattare con biberon. "Non ci sono davvero garanzie", afferma Nancy Mohrbacher, consulente per l'allattamento e autore di Working and Breastfeeding Made Simple . "Il bambino è una persona con un'opinione."

Tuttavia, ci sono modi per aumentare le tue possibilità di successo. In primo luogo, in modo che l'introduzione del biberon non interferisca con l' allattamento al seno, dovresti aspettare di farlo fino a quando il tuo bambino avrà almeno tre o quattro settimane, dice Mohrbacher, e solo se si blocca bene durante l'allattamento. Quindi, assicurati che sia il bambino che la persona che dà il biberon siano calmi. "Non cercare di introdurre un biberon quando il tuo bambino è davvero agitato", avverte il consulente per l'allattamento di Ottawa Fleur Bickford, aggiungendo che potrebbe essere un buon momento quando il bambino si sta appena svegliando da un sonno.

migliori biberon di plastica Dai un'occhiata alla nostra raccolta dei migliori biberon di plastica approvati dal genitore di oggi. Per quanto riguarda i materiali di consumo: scegli un capezzolo che non abbia una base troppo larga, poiché il bambino deve essere in grado di mettere le labbra e le gengive sulla base del capezzolo della bottiglia, spiega Bickford. Anche la lunghezza del capezzolo è un fattore: se è troppo corta, il bambino non sarà in grado di succhiare correttamente. Se è troppo lungo, il bambino potrebbe vomitare. Avrai anche bisogno di iniziare con un capezzolo a flusso lento, ma purtroppo questo termine non è standardizzato: marche diverse avranno flussi diversi. Se il tuo bambino non sta bene con un capezzolo, potrebbero essere necessari alcuni tentativi ed errori per trovare un capezzolo che funzioni.

Per dare la bottiglia, Bickford suggerisce di far sedere il bambino tra le braccia e di tenere la bottiglia orizzontale sul pavimento. Tocca il capezzolo della bottiglia sulle labbra o sul mento e aspetta che si apra. "Non hai mai voglia di forzare una bottiglia nella bocca di un bambino", dice. Quando il capezzolo della bottiglia è in bocca, lascialo succhiare per circa 30 o 60 secondi (che di solito è quanto tempo impiega il seno a una madre a deludersi) prima di versare del latte nel capezzolo. Osserva attentamente il tuo bambino per i segni che sta lottando: sta allargando le dita delle mani o dei piedi, distogliendo la testa, allontanando la bottiglia o il latte gli esce dalla bocca. In questo caso, inclina la bottiglia in modo che il latte non scorra più e attendi fino a quando non è pronto per iniziare a succhiare di nuovo.

In un mondo ideale, il tuo bambino prenderà felicemente questo nuovo modo di nutrirsi. Ma se non lo fa, ora è il momento di cambiare i capezzoli, dare la bottiglia a un'altra ora del giorno o far provare a qualcun altro. Se il tuo bambino vuole prendere il latte, ma non sembra apprezzarlo, potrebbe essere a causa del sapone rimasto in bottiglia o dell'eccesso di lipasi, spiega Bickford, un enzima che scompone il grasso nel latte materno. (Se il latte viene scomposto troppo influisce sul gusto del latte, sebbene non sia dannoso per il tuo bambino. Puoi cambiarlo scottandolo prima che sia conservato in frigorifero o congelatore.)

Se hai esaurito le tue opzioni di risoluzione dei problemi e il tuo bambino rifiuta ancora il biberon, è il momento di essere creativo: potresti provare una tazza dalla quale il bambino gira il latte e Mohrbacher ha anche sentito parlare di genitori che allattano al seno i bambini -morbido di latte (consenti al latte materno congelato di scongelarsi in una consistenza semi-congelata) con un cucchiaino (sarebbe sicuro una volta che il bambino ha sei settimane). Alcuni caregivers giurano di allattare con il biberon mentre camminano per casa (la distrazione può aiutare), altri hanno più fortuna nell'offrire il biberon nello stesso punto in cui il bambino di solito cura. Potresti scoprire che il bambino è meno confuso e più disposto a prendere un biberon da qualcuno diverso dalla madre. (Partner, zie e nonni dovrebbero continuare a farlo!)

Sebbene Shelly ci abbia provato molte altre volte, e con un numero di bottiglie e capezzoli diversi, Daniela, ormai 18 mesi, non ha mai preso una bottiglia. Ma suo fratello di quattro mesi, Paolo, è un campione che guasta la bottiglia, il che è utile dal momento che De Caria li sta allattando entrambi. `` Mio marito gli ha dato la sua prima bottiglia ed eravamo così orgogliosi. È stato un grande sollievo per me

Consiglio dell'esperto:
Quando il tuo bambino si abitua per la prima volta a un biberon avrai la migliore fortuna con qualcuno che conosce bene, come un genitore o un nonno . Ma una volta che l'allattamento artificiale è stato stabilito e vuoi passare il lavoro a un altro caregiver, il consulente per l'allattamento Fleur Bickford suggerisce di lasciare qualcosa che odora di mamma, come una maglietta che indossava il giorno prima, affinché la persona si coprisse da sola quindi lui o lei puzza un po 'di più come la mamma.


Articoli Interessanti

Il dibattito: dovresti aspettare di avere figli?

Il dibattito: dovresti aspettare di avere figli?

Due genitori si affrontano sul tema di quando è il momento giusto per diventare genitori. Illustrazione: Miki Sato "Sì, dovresti aspettare di avere figli" Jason McBride, padre di uno Sono stato eletto miglior genitore futuro nel mio annuario del liceo. Un onore dubbio, forse (specialmente quando hai 17 anni), ma è qualcosa di cui ero straordinariamente orgoglioso: ho amato i bambini, sono sempre stato bravo con loro e non vedevo l'ora di avere il mio. E

Tecniche di autoregolazione per i bambini

Tecniche di autoregolazione per i bambini

L'apprendimento delle tecniche di autoregolazione consente ai bambini di prestare attenzione e tenersi sotto controllo in un ambiente scolastico. Ecco alcuni modi per insegnare a tuo figlio questa utile abilità di vita. Illustrazione: Sonia Roy / Colagene.com Un giorno, Janice Reade era in piedi davanti alla sua classe di cinque / sei e ha chiesto: `` Quando sto qui, cosa vedi?

8 bomboniere per baby shower fai-da-te

8 bomboniere per baby shower fai-da-te

Fatto con amore! Aggiungi un tocco in più alla tua festa mandando gli ospiti a casa con questi adorabili favori per la doccia per bambini. 8 visualizzare le foto della presentazione

Papà si assicura che sua figlia senta l'amore del suo compleanno anche dopo che se ne è andato

Papà si assicura che sua figlia senta l'amore del suo compleanno anche dopo che se ne è andato

Ogni anno per il suo compleanno, Bailey Sellers riceve un mazzo di fiori da suo padre che è morto quando aveva 16 anni. Quest'anno, ha ricevuto il suo regalo finale. Foto: @SellersBaailey via Twitter Una giovane donna nel Tennessee ha recentemente twittato una foto di un bouquet e una carta di compleanno che ha ricevuto dal suo defunto padre , e Internet è un casino singhiozzante.

Parto in casa: è per te?

Parto in casa: è per te?

Pensi che una nascita familiare potrebbe fare al caso tuo? Quindi questa è una grande sinossi su cosa aspettarsi. Foto: iStockphoto Trovare assistenza: solo le ostetriche registrate assistono al parto in Canada. Chiama all'inizio della gravidanza, poiché vengono prenotati ci sono solo circa 1.000 ostetriche registrate nel paese.