• Thursday July 2,2020

Devo dare antidolorifici a mio figlio?

Non sei sicuro che un urto, un graffio o un mal di testa meriti un antidolorifico? Ecco cosa dice un pediatra quando è opportuno distribuire medicine.

Foto: iStockphoto

Quando mio figlio fa male, come faccio a sapere se dovrei offrire antidolorifici?

Decidere quando somministrare ai bambini un antidolorifico è un po 'una decisione di giudizio. Non voglio vedere i miei figli soffrire e loro non vogliono soffrire. Se si lamentano, do loro l'ibuprofene (10 milligrammi per chilogrammo ogni sei ore) o il paracetamolo (15 milligrammi per chilogrammo ogni quattro ore). Personalmente preferisco l'ibuprofene che funziona più a lungo e, poiché è antinfiammatorio, può alleviare meglio alcuni tipi di dolore correlati all'infiammazione, come mal di testa, dolore addominale e dolori muscolari o lesioni. Bambina che toglie la medicina da un cucchiaio 6 errori terapeutici comuni che i genitori commettono con i bambini

Ma genitori e figli dovrebbero evitare di usare antidolorifici quotidianamente, poiché è meglio arrivare alla radice del problema. Inoltre, questo può causare dolore di rimbalzo, come mal di testa. Se il dolore di tuo figlio persiste per un giorno o due o è così grave che questi farmaci non aiutano, è tempo di consultare un medico.


Articoli Interessanti

5 consigli per l'allattamento in pubblico in totale sicurezza

5 consigli per l'allattamento in pubblico in totale sicurezza

È il tuo diritto allattare il tuo bambino ovunque tu voglia o che sia necessario. Questi trucchi possono aiutarti a sentirti più a tuo agio. "Sono molto appassionato del nostro diritto all'allattamento al seno in pubblico", afferma la mamma di due Roxanne West, la superstar di Instagram (@bonjourblissblog) e la creatrice di bonjourblissblog.c

Ciò che ogni genitore deve sapere sugli ossiuri

Ciò che ogni genitore deve sapere sugli ossiuri

Gli ossiuri non sono nulla di cui essere estasiati: sono sorprendentemente comuni e facili da trattare. Foto: Stocksy United Ellie, una bambina di cinque anni, dormiva da soli 20 minuti quando si svegliò nel panico. "Stava contorcendosi e si sentiva a disagio", dice sua madre, Celena Gowan, che ha riportato la figlia a dormire.

Il collegamento con i genitori online mi ha aiutato a sopravvivere con genitori di un figlio con bisogni speciali

Il collegamento con i genitori online mi ha aiutato a sopravvivere con genitori di un figlio con bisogni speciali

Sono sempre stato scettico nei confronti delle comunità online, ma quando ho avuto un figlio con una malattia rara, le mamme che ho incontrato in un gruppo online erano le uniche a capire. Foto: iStockphoto È stato un momento di pura disperazione, nel dicembre 2015, quando ho effettuato l'accesso a Facebook e mi sono unito a un gruppo di genitori di bambini con allergie al latte e alla soia.

Mamma delle celebrità dell'anno: JENNIFER GARNER

Mamma delle celebrità dell'anno: JENNIFER GARNER

I voti sono dentro! La tua mamma delle celebrità preferita del 2012 è ... JENNIFER GARNER! Ecco perché la amiamo. IN PIÙ, guarda chi sono i secondi classificati di quest'anno. 19 visualizzare le foto dello slideshow