• Thursday June 4,2020

Mi dispiace, James Harrison, ma non c'è niente di sbagliato nei trofei di partecipazione

"Mi rendo conto che potrei essere in minoranza qui, ma a chi importa se i bambini ottengono trofei di partecipazione o no?"

Il linebacker di Pittsburgh Steelers James Harrison ha fatto notizia questa settimana dopo che il suo post su Instagram il 15 agosto è diventato virale. La star della NFL, la cui carriera dura 12 stagioni e due vittorie nel Super Bowl, ha rivelato che restituirà i recenti trofei di partecipazione dei suoi figli perché vuole che "guadagnino un vero trofeo". Il padre di due ha scritto che incoraggerà i suoi figli fino a quando "Il giorno della morte", ma ammette che non è un fan dei trofei di partecipazione. Leggi la sua didascalia completa sotto la foto qui.

Il suo incarico, che ha già raccolto oltre 16.000 "mi piace", ha dato il via a un altro dibattito genitoriale sul significato - e sulla mancanza di significato - dei trofei di partecipazione. Mi rendo conto che potrei essere in minoranza qui, ma a chi importa se i bambini ottengono trofei di partecipazione o no? Questa preoccupazione per premi e premi sembra un altro classico caso di handwring nazionale sul nulla.

Le camere dei miei figli sono piene di trofei di partecipazione e, mentre odio spolverarli, penso che siano buoni promemoria per i miei figli che sono giocatori di squadra. Non sto sollevando atleti professionisti ; la mia speranza è che i miei bambini si divertano ancora ad essere fisicamente attivi man mano che invecchiano e hanno una vita di partite di tennis, giochi di shuffleboard e triathlon da godersi. Voglio che continuino a fare quelle cose perché hanno partecipato agli sport quando erano giovani e si sono divertiti a farlo. Forse è perché non ho mai vinto un "vero trofeo" che non attribuisco loro alcun significato.

Non credo che i bambini si preoccupino tanto dei trofei. Sono già a conoscenza di chi sia il miglior giocatore della squadra e chi no. Sanno chi vince e chi perde. Non giocano duro a causa di un trofeo; giocano duro perché vogliono vincere, gli allenatori vogliono che vincano e i loro genitori vogliono che vincano (anche se a volte un po ' troppo ).

I trofei di partecipazione non sono un segno di tutto ciò che è sbagliato nella genitorialità in questi giorni ( i tracker GPS per i bambini ne sono più un segno). Sento che questo dibattito senza fine sui premi di partecipazione è in realtà una copertura per le reali ansie dei genitori, che hanno più a che fare con la loro paura che i bambini abbiano successo dentro e fuori dal campo di gioco. Dubito che un trofeo di congratulazioni alla fine della stagione cancelli le innumerevoli ore di rinforzo positivo su sforzo, sportività, fair play e spirito di squadra che i genitori danno ogni giorno ai loro figli.

I trofei di partecipazione potrebbero essere sprechi di denaro, ma non danneggeranno la psiche dei nostri figli e le motivazioni future. Non riesco a immaginare che qualsiasi genitore incolpi effettivamente i fallimenti o i problemi comportamentali dei propri figli su alcuni trofei di calcio che hanno ricevuto quando erano alle elementari.

Penso che dovremmo imparare dai nostri figli e smettere di fare così tanto sui trofei di partecipazione. Se li odi così tanto, lasciali cadere sul pavimento da circa l'altezza a livello di scaffale (non che lo saprei ...).

Emma Waverman è una scrittrice, blogger e mamma di tre figli. Ha molte opinioni, alcune delle quali sono adatte per la stampa. Leggi altri suoi articoli qui e seguila su Twitter @emmawaverman .


Articoli Interessanti

Questa mamma dice che la reazione allergica alimentare di suo figlio non è stata come si aspettava

Questa mamma dice che la reazione allergica alimentare di suo figlio non è stata come si aspettava

Se hai visto solo una reazione allergica nei film, probabilmente non stai immaginando la cosa giusta. Foto: iStockphoto Una madre del Texas si è rivolta a Facebook per educare gli altri genitori su come siano realmente le reazioni allergiche alimentari . Una lieve reazione agli anacardi si trasformò rapidamente in un'esperienza spaventosa per Julie Ferrier Berghaus, mentre sua figlia andava in anafilassi durante un test allergologico controllato.

Golden Globes 2015: mamme che hanno scosso il tappeto rosso

Golden Globes 2015: mamme che hanno scosso il tappeto rosso

Amy Adams, Patricia Arquette, Keira Knightley ... Ecco cosa indossavano le nostre mamme celebrità preferite per i Golden Globe Awards di ieri sera, oltre alle loro migliori citazioni per genitori della notte! Rosamund Pike Foto: KM / FameFlynet "Non è affondato fino al momento in cui mi sono girato sul tappeto rosso", ha nominato la nominata Rosamund Pike ( Gone Girl ) a Ryan Seacrest sul tappeto rosso dei Golden Globe.

Per la festa del papà quest'anno, voglio qualcosa di diverso

Per la festa del papà quest'anno, voglio qualcosa di diverso

Quando la maggior parte degli uomini ha una crisi di mezza età, vogliono una macchina nuova, una giovane moglie e più capelli. Voglio solo più tempo. Foto: per gentile concessione di Kase Johnstun Quando avevo 23 anni e facevo del mio meglio per sfuggire a qualsiasi senso di responsabilità nel mondo reale, ho preso l'alba mentre ero su un traghetto dalla Francia all'Irlanda. Qu

Riesci a indovinare quali donne iconiche hanno ispirato queste 17 nuove Barbie?

Riesci a indovinare quali donne iconiche hanno ispirato queste 17 nuove Barbie?

Per celebrare la Giornata internazionale della donna, Mattel ha annunciato una nuova linea di Barbie basata su donne che stanno facendo cose fantastiche in tutto il mondo. Foto: Mattel Barbie e Mattel hanno appena annunciato più di una dozzina di nuove bambole in onore delle donne della vita reale di tutto il mondo, e noi siamo così.

Mio figlio è un introverso - e lo adoro!

Mio figlio è un introverso - e lo adoro!

Susan Goldberg si rende conto che suo figlio maggiore è un introverso e non le dispiace affatto. Foto: iStockphoto Thunder Bay, Ontario. la scrittrice Susan Goldberg è una torontoniana trapiantata e una delle due madri per due ragazzi. Segui mentre condivide le esperienze della sua famiglia. Ho scritto del nostro viaggio in campeggio quest'estate e della mia conversione da riluttante ad entusiasta abitante in tenda.

Ciò che i bambini imparano dal gioco dell'acqua

Ciò che i bambini imparano dal gioco dell'acqua

Non è un segreto che i bambini adorino giocare con l'acqua. Ecco perché le lezioni apprese dal gioco dell'acqua valgono la pena. iStock Guarda quel ragazzino impegnato, che versa acqua dal contenitore dello yogurt all'imbuto al contenitore dello yogurt ... a terra. Sta imparando la causa e l'effetto, il caldo e il freddo, il galleggiamento e l'affondamento.